Notizie Reuters del 25 novembre, il governo indiano ha dichiarato martedì che proporrà una criptovaluta e un disegno di legge, sperando di vietare tutte le criptovalute tranne alcune valute private. I commercianti e gli investitori indiani affermano che ciò ha portato a una massiccia svendita nel mercato delle valute digitali del paese.

Alcuni trader di criptovalute hanno sottolineato che a causa di un gran numero di vendite, molti scambi in India stanno affrontando sfide nei depositi e nei prelievi.

Secondo le stime del settore, in India ci sono da 15 a 20 milioni di investitori in criptovalute, con partecipazioni in criptovalute per un totale di circa 400 miliardi di rupie. Non ci sono dati ufficiali sulle partecipazioni in criptovalute indiane e sulla base di utenti.

Secondo il British Financial Times, il governo indiano ha dichiarato in un annuncio: “Il Cryptocurrency and Official Digital Currency Regulation Act del 2021 stabilirà un quadro conveniente per la creazione di una valuta digitale ufficiale emessa dalla banca centrale. Il disegno di legge mira anche a bandire l’India.Tutte le criptovalute private nel paese. “Tuttavia, l’annuncio ha sottolineato che ci saranno alcune eccezioni, come la promozione dello sviluppo della tecnologia di base.

Rispondi